rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Smog, da domani a Milano si potranno accendere le caldaie

Da domani, giovedì 15 ottobre, a Milano si potranno accendere gli impianti di riscaldamento. Il Comune attuerà controlli su almeno il 5% degli impianti. Per mantenere i livelli di inquinamento bassi si potenzia il teleriscaldamento

Da giovedì 15 ottobre sarà possibile accendere gli impianti di riscaldamento; lo prevede il dpr 412/93 che fissa a 20° le temperature all’interno delle abitazioni.

“Il Comune di Milano – ha detto l’assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci - è impegnato nel miglioramento della qualità dell’aria attraverso una politica integrata di interventi che comprende anche azioni strutturali per migliorare l’efficienza energetica degli edifici”.

Gli impianti di riscaldamento sono responsabili del 21 per cento delle emissioni di PM10 in città, questa percentuale raggiunge il 31% nei soli mesi invernali. Il gasolio, con l’84 per cento di emissioni di PM10 sul totale di quelle prodotte da tutti gli impianti termici, è il principale responsabile delle emissioni di particolato nel settore civile.

Per verificare il rispetto delle norme relative al contenimento energetico e alla corretta manutenzione degli impianti termici, il Comune attuerà anche quest’anno controlli sulle caldaie con un numero minimo di ispezioni pari al 5% degli impianti di riscaldamento civile di potenza inferiore a 35 kW (autonomi) e al 15% di quelli di potenza superiore o uguale a 35 kW (centralizzati). Se durante i controlli si riscontrerà il mancato rispetto dei parametri stabiliti dalla Regione, gli utenti dovranno provvedere a riqualificare complessivamente l’impianto per migliorarne l’efficienza energetica.

L’impegno dell’amministrazione cittadina per una maggiore efficienza energetica negli edifici si concretizza anche con lo sviluppo del teleriscaldamento. Oggi sono 78 i km di rete presenti sul territorio cittadino, quasi il doppio rispetto al 2006. Entro il 2012 la rete di teleriscaldamento potrà collegare 488mila cittadini e si estenderà per 160 km consentendo una riduzione di 14 tonnellate l’anno di emissioni di PM10 e di 111.341 tonnellate di CO
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smog, da domani a Milano si potranno accendere le caldaie

MilanoToday è in caricamento