In giro con 5 coltelli, danneggia le auto e aggredisce i poliziotti: arrestato 33enne

In manette un uomo di 33 anni, fermato dalla polizia. La sua serata folle in via Osoppo

Foto repertorio

Ha iniziato distruggendo le auto e ha finito scagliandosi contro gli agenti. Un uomo di 33 anni, un cittadino italiano, è stato arrestato domenica sera a Milano con l'accusa di resistenza e minaccia a pubblico ufficiale dopo aver seminato il panico in strada sfogando la propria rabbia prima contro le macchine e poi contro gli uomini in divisa. 

Teatro del suo raid vandalico, andato in scena verso le 20.30, è stata via Osoppo. Lì, su segnalazione di alcuni passanti, sono intervenute le Volanti allertate proprio perché un uomo stava danneggiando due veicoli che erano parcheggiati in strada. 

All'arrivo dei poliziotti, il 33enne ha pensato bene di aggredirli e minacciarli per non farsi identificare. Una volta fermato, gli agenti hanno anche scoperto che l'uomo aveva con sé una busta con all'interno 5 coltelli da cucina, che fortunatamente non ha utilizzato. 

Per il vandalo si sono quindi aperte le porte del carcere di San Vittore. È stato anche denunciato a piede libero per i reati di danneggiamento aggravato e porto abusivo d'armi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

  • Fontana: "Milano rimane zona rossa. Governo vuole mantenerla fino al 3 dicembre"

Torna su
MilanoToday è in caricamento