Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca

Alberi e cornicioni caduti, tram bloccati: i danni della bomba d'acqua (con grandine gigante)

Venerdì sera una tempesta si è abbattuta su Milano e hinterland. In 10 minuti 100 chiamate ai vigili del fuoco

Dieci minuti di "inferno". Il temporale che venerdì sera si è abbattuto su Milano e sull'hinterland verso le 19.40 ha lasciato dietro di sé una scia di danni e disagi. Nel giro di dieci minuti sul capoluogo meneghino e le zone al confine si è abbattuto un vero e proprio nubifragio, che ha causato il cedimento di alberi e cornicioni in diverse zone della città, mentre nei comuni a nord ovest sono venuti giù chicchi di grandine di dimensione incredibile. 

Proprio in quei dieci minuti, i vigili del fuoco hanno ricevuto un centinaio di chiamate di soccorso, numero che dà la cifra dell'emergenza. Verso le 23 di sera, i pompieri avevano ancora circa 40 interventi da smaltire, tutti per alberi pericolanti.  L'intervento più complicato, hanno fatto sapere dal comando di via Messina, ha interessato un albero di circa 20 metri caduto nei pressi del cimitero Monumentale che ha tranciato le linee tramviarie 12 e 14. L'albero, oltre a occupare gran parte della carreggiata, è caduto anche nel cortile interno di un locale e soltanto per caso non ha travolto dei clienti che in quel momento si trovavano lì. 

L'assessore alla sicurezza del comune di Milano, Marco Granelli, ha segnalato danni anche in "corso Magenta, via La Spezia, via 5°Alpini, via XX settembre, via Belgioioso, via Dezza, viale Abruzzi Gran Sasso, via Ravizza, via Cimarosa, Parco Sempione". Proprio a causa dei danni dovuti al nubifragio, Atm ha fatto sapere che sono deviate o interrotte le linee 5, 9, 10, 12, 14 e 16. E sabato sera dovrebbe arrivare un'altra ondata di maltempo.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alberi e cornicioni caduti, tram bloccati: i danni della bomba d'acqua (con grandine gigante)
MilanoToday è in caricamento