Seveso e Lambro, danni per 70 milioni di euro

Solo per l'ultima esondazione di sabato 15 novembre

Seveso Esondato (foto Ambra Baronio)

Dopo le esondazioni del Seveso e del Lambro, si contano i danni. E la cifra potrebbe arrivare a un totale di 70 milioni, tra i danni alle strutture pubbliche e quelli alle strutture private. Martedì 18 novembre non erano ancora rientrati i soggetti (tutti con fragilità) sgomberati dal Ceas. Si tratta di poco più di 70 persone. Il Ceas ha subìto danni per circa 350 mila euro. Anche Exodus, la comunità per ex tossicodipendenti, ha subìto molti danni. Martedì i ragazzi erano rientrati. Ora i volontari stanno pulendo tutto.

Sempre il Lambro ha causato danni all'impianto di cremazione del cimitero di Lambrate, che quindi "lavora" a ritmo ridotto. E in via Pallanza - zona Fulvio Testi - si è rotta la caldaia del nido.

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Malpensa, fagioli scambiati per ovuli di coca: brutta disavventura per un turista brasiliano

Torna su
MilanoToday è in caricamento