menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Danni da temporale e maltempo: come chiedere risarcimento

Un esperto rispode sulle richieste di danni da maltempo

In seguito al forte temporale di mercoledì a Milano si contano i danni ai beni privati dei cittadini. Esiste la possibilità di poter chiedere risarcimento di questi ultimi e in che modo?

Risponde l’avvocato Cristiano Cominotto presidente di AL Assistenza Legale. “Nel caso in cui per cause naturali, non attribuibili a cause di forza maggiore o a caso fortuito, un auto parcheggiata in luogo pubblico venga danneggiata dalla caduta di un ramo di un albero pubblico (ad es. di un parco), potrà essere chiesto il risarcimento del danno al Comune, tramite l’inoltro di una richiesta danni all’ufficio legale dello stesso. Il Comune, quale custode dei beni del proprio verde urbano, è responsabile dei danni provocati da tali beni e, pertanto, deve rispondere dei danni da questi cagionati alla carrozzeria di autovetture regolarmente in sosta. Giurisprudenza si è espressa sostenendo che si è escluso che una forte pioggia torrenziale possa considerarsi evento eccezionale nel nord Italia, anche se in primavera e anche se protrattasi per più giorni”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento