rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca

I tifosi padre-figlio che aggrediscono una stewardess prima di Milan-Inter

Altri sei milanisti colpiti da Daspo

Non solo tifosi che vogliono entrare senza biglietto. Prima di Milan-Inter, altri due supporter del Milan hanno aggredito la stewardess che gli chiedeva i ticket. 15 in tutto i Divieti di accedere alle manifestazioni sportive che hanno colpito altrettanti spettatori del match di giovedì sera. 

Padre e due figli erano andati al Meazza, ma senza biglietto. Quando prima dell'inizio della partita l'hostess ha chiesto a uno dei figli di mostrare l'ingresso, è arrivato il padre che ha sollevato di peso la donna e, spintonandola, l'ha allontanata.

Oltre ai nove Daspo emessi dal questore nei confronti dei tifosi che hanno provato ad assistere alla partita gratis, altri sei hanno riguardato gli aggressori padre-figlio, ma anche tre ragazzi tra i 18 e i 21 anni che hanno cercato di forzare un cancello perimetrale durante la partita, sempre perché senza biglietto, e un 19enne che dal secondo anello rosso si è appeso alle sbarre di metallo per raggiungere il secondo anello blu.

I primi nove Daspo dureranno un anno e hanno colpito, tra gli altri, anche un 16enne che ha cercato di scavalcare un cancello di quattro metri e altri ragazzi che hanno provato a saltare i tornelli. I provvedimenti più pesanti, della durata di due anni, sono stati emessi nei confronti degli aggressori padre e figlio, 67 e 29 anni. A ricevere tutti e 15 i Daspo  sono stati tifosi del Milan.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I tifosi padre-figlio che aggrediscono una stewardess prima di Milan-Inter

MilanoToday è in caricamento