Cronaca

Maxi festa in piscina con 300 persone finisce con l'arrivo dei carabinieri: organizzatore nei guai

L'uomo, un milanese di 34 anni, è stato denunciato per aver organizzato un party a Pantelleria

È terminata con l'arrivo dei carabinieri e una denuncia la festa con 300 persone organizzata da un 34enne milanese in una villa di Pantelleria (Trapani) nella serata di domenica 8 agosto.

Il party con oltre 300 persone era stato organizzato nei minimi dettagli con tanto di dj e angolo bar, ma senza alcun rispetto delle norme anti Covid. I carabinieri, arrivati nella villa con piscina intorno alla 1:30, hanno identificato e denunciato l'organizzatore un uomo di 34 anni, nato a Roma ma residente a Milano. 

Il trentenne ha subito ammesso di essere l'organizzatore e di aver affittato la villa proprio con l'intento di organizzare la serata. L'uomo è stato anche sanzionato per aver violato le norme anti Covid previste dall'ordinanza firmata sindaco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi festa in piscina con 300 persone finisce con l'arrivo dei carabinieri: organizzatore nei guai

MilanoToday è in caricamento