menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Graffiti per Pisapia

Graffiti per Pisapia

Beccati due giovani e famosi writers milanesi Sneg e Alfa

Due giovani milanesi sono stati denunciati martedì dai carabinieri del Nucleo Informativo e dalla polizia locale per aver imbrattato largo Paolo Grassi

Due giovani milanesi sono stati denunciati martedì dai carabinieri del Nucleo Informativo e dalla polizia locale per aver imbrattato largo Paolo Grassi.

I militari hanno perquisito le abitazioni dei due, tra i più attivi a Milano, noti nell’ambiente come “SNEG” e “ALFA” e facenti parte della crew conosciuta col nome “PTS”.

I giovani, M. L. e M. M., hanno 24 e 18 anni e sono stati identificati nel corso di articolate indagini, coordinate dalla procura della Repubblica e svolte in sinergia dalla locale e dall'arma. Le indagini riguardano anche i muri di largo Paolo Grassi e del centro di aggregazione Garibaldi – Falcone e Borsellino imbrattati nella notte tra il 21 e il 22 luglio con diverse scritte tra le quali spicca la tag di “SNEG”.

Lo scorso maggio proprio quei muri erano stati puliti da un comitato di cittadini con la partecipazione del sindaco Giuliano Pisapia. Successivamente all’atto vandalico del 22 luglio il sindaco aveva sporto denuncia contro ignoti. Stessa tag spicca accanto alla scritta “Per…Pisapia” trovata su un convoglio della Linea 3 presso la fermata Metropolitana San Donato il 6 settembre.

A cavallo dello stesso periodo gli stessi indagati hanno imbrattato molti muri di Largo La Foppa. Sono in corso accertamenti sul materiale sequestrato: vernici, macchine fotografiche e cellulari. In allegato alcune immagini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Isolata in Lombardia una nuova (e rarissima) variante di covid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento