menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Devasta la casa paterna e aggredisce i carabinieri, arrestato

Prima ha devastato casa del padre, poi ha aggredito i carabinieri che cercavano di farlo calmare.

Prima ha devastato casa del padre, poi ha aggredito i carabinieri che cercavano di farlo calmare. Per questa ragione è stato arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale Marco D., di 39 anni.

Secondo la ricostruzione dei militari, la chiamata in centrale è arrivata martedì pomeriggio, intorno alle 18: il papà del fermato richiedeva aiuto perché dopo aver avuto un'accesa discussione col figlio, questi era andato fuori di sé ed aveva iniziato a distruggere la casa, cercando nel frattempo di malmenarlo..

Il 39enne, disoccupato e affetto da bipolarismo, vedendo i militari ha reagito aggredendoli e poi ha cercato di fuggire in strada. Raggiunto in Largo Treves (zona Moscova), è stato arrestato e portato al Policlinico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento