rotate-mobile
Cronaca

Diffama ristorante cinese su Facebook, denunciata

Aveva raccontato su Facebook che un suo amico aveva trovato un microchip canino

E' stata smascherata. Aveva raccontato su Facebook che un suo amico aveva trovato un microchip canino in una pietanza che gli era stata servita durante una cena in un ristorante cinese a Vigevano. Ma era tutto falso e la donna è stata denunciata.

Non solo, la donna, per rispondere a chi definiva la vicenda una "bufala", aveva aggiunto altri particolari per renderla credibile fino a quando il ristoratore cinese, 39 anni, ha presentato denuncia.

I carabinieri di Vigevano hanno quindi verificato l'infondatezza della notizia e identificato B.T., artigiana, 31 anni, di Vigevano, che è stata denunciata per diffamazione aggravata a mezzo Internet.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diffama ristorante cinese su Facebook, denunciata

MilanoToday è in caricamento