rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Disabili chiusi fuori casa: “Episodio grave, mai più disagi analoghi”

Gli ascensori in avaria lasciano al pianterreno tre disabili e Lucia Castellano, assessore a casa, demanio e lavori pubblici, se la prende con l'Aler

“L'Aler deve garantire che non si ripetano disagi analoghi per i disabili". Lo ha detto l'assessore Lucia Castellano in riferimento all'episodio di ieri che ha costretto alcuni poliziotti ad intervenire e portare a spalle nei loro appartamenti tre disabili residenti in via Statuto in un condominio dove le due ascensori erano guasti.

"La vicenda che ha coinvolto tre inquilini disabili dello stabile Aler (Azienda Lombarda Edilizia Residenziale, ndr) di via Statuto - ha dichiarato la Castellano - è particolarmente grave, in quanto entrambi gli ascensori erano fuori uso e il numero verde del servizio di manutenzione degli impianti non era contattabile. Ho denunciato con una lettera questa situazione all'Aler, ricordando che nell'edificio in questione risiedono diverse persone in condizioni di disabilità elevata e ho stigmatizzato con forza che un ascensore fosse rotto da tempo".


"Stamattina - ha concluso - uno dei due ascensori è stato ripristinato e Aler si è impegnata a riparare anche il secondo in pochi giorni. Ho chiesto ad Aler una relazione su quanto accaduto e che sia fatto tutto il necessario per evitare il ripetersi di situazioni analoghe che causano gravi disagi per tutti i residenti, a partire da anziani e disabili".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disabili chiusi fuori casa: “Episodio grave, mai più disagi analoghi”

MilanoToday è in caricamento