Cronaca

Discarica abusiva nei boschi di Bernate Ticino: 3 denunce

Tre cittadini romeni sono stati denunciati dalla GdF, per aver messo in piedi una discarica abusiva. Ingenti i danni all'ambiente: i rifiuti tossici deteriorati avevano già riversato sul pavimento il loro liqu

Venticinque tonnellate di pile e batterie esauste, nascoste in un container nei boschi di Bernate Ticino, nel Milanese. È quanto hanno scoperto i militari della Guardia di Finanza di Magenta che hanno anche denunciato 3 cittadini romeni.


I tre, privi di autorizzazione per lo smaltimento dei rifiuti, raccoglievano le batterie per estrarre le parti in piombo contenute all'interno, da rivendere poi sul mercato nero. Ingenti i danni ambientali: il materiale deteriorato aveva già riversato il liquido tossico sul pavimento del container. La denuncia è scattata per omessa denuncia di materie esplodenti, per il combustibile, e per la realizzazione di discarica non autorizzata. Lo scorso maggio una discarica abusiva simile, gestita da stranieri, era stata scoperta a Bollate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica abusiva nei boschi di Bernate Ticino: 3 denunce

MilanoToday è in caricamento