Cronaca

Dispersi e ritrovati cinque escursionisti partiti da Milano per la Val d'Aosta

Si tratta di un gruppo di giovani amici, tra cui un francese

Repertorio

Sono stati ritrovati, sani e salvi, nel giro di alcune ore i cinque giovani escursionisti - quattro milanesi e un francese - che risultanavano dispersi a Ollomont, in Valpelline (Valle d'Aosta). L'allarme era scattato nel pomeriggio da parte di alcuni parenti che li aspettavano di ritorno a Milano e non li vedevano arrivare. Il gruppo non rispondeva ai cellulari. Di qui la preoccupazione e la richiesta di soccorso.

Le ricerche erano scattate alle 18.45, da parte dei tecnici e medici del soccorso alpino valdostano anche con l'ausilio dell'elicottero, a cui si è poi aggiunta una seconda squadra di finanzieri. Le operazioni si erano però complicate per una bufera improvvisa. L'automobile della comitiva era regolarmente parcheggiata in località Glacier. Da lì, gli escursionisti si erano incamminati verso il lago di Clusaz. 

Per circa due ore nessuna traccia di loro, poi l'allarme è rientrato. Il francese è stato rintracciato nel bivacco Regondi, gli altri erano già tornati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dispersi e ritrovati cinque escursionisti partiti da Milano per la Val d'Aosta

MilanoToday è in caricamento