rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca Paderno Dugnano / Superstrada Milano - Meda - Lentate

Assalto con la ruspa al benzinaio: la banda colpisce ancora sulla Milano-Meda a Paderno

È successo nella notte tra martedì e mercoledì 22 gennaio. Si tratta di un colpo identico a quello dei colpi messi a segno negli ultimi mesi

La pala meccanica, il furto e la fuga con i soldi. Colpo nella notte al distributore di carburante Q8 lungo la Milano-Meda. I malviventi hanno preso di mira il benzinaio all'altezza del comune di Paderno Dugnano nella notte tra martedì e mercoledì. Identico a quello dei colpi messi a segno negli ultimi mesi il copione: "armata" di escavatore la banda intorno alle quattro e mezza della notte ha colpito le colonnine del self-service, sradicandole grazie a una pala meccanica che si trovava nell'area di servizio dove erano in corso alcuni lavori. 

Ancora in fase di quantificazione il danno e il bottino con cui i ladri sarebbero riusciti ad allontanarsi. Solo un paio di mesi fa, nella notte dell'11 novembre, il benzinaio a ridosso del parco del Grugnotorto, sempre all'altezza di Paderno Dugnano, era stato assaltato da una banda con una ruspa che aveva sradicato le colonnine del pagamento self-service fuggendo via con il denaro. 

Lunedì poi, lungo la Valassina, un altro furto ha colpito un distributore di carburante, a Verano Brianza. Qui i malviventi si sono armati di flessibile e hanno bucato la colonnina dei contanti, riuscendo a prelevare la sacca con il denaro prima di fuggire via. 

Indagano i carabinieri della compagnia di Sesto e gli agenti della Polstrada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto con la ruspa al benzinaio: la banda colpisce ancora sulla Milano-Meda a Paderno

MilanoToday è in caricamento