rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca

Pisapia: "Nessun coprifuoco sul gelato". Ma gli assessori lo confermavano

Il sindaco, domenica pomeriggio, scrive per chiarire che nessuno vuole vietare il gelato dopo le 24 e promette chiarimenti per lunedì 10 giugno

Sembra correre ai ripari il sindaco Giuliano Pisapia: "I milanesi - scrive domenica pomeriggio in una nota - possono continuare a gustare liberamente il loro gelato anche dopo le 24". Sembra una smentita non soltanto delle quattro ordinanze (una per ognuna delle zone della movida: Ticinese, Navigli, Arco della Pace e Garibaldi) che, all'articolo 7, vietano la vendita di cibi e bevande per asporto anche per gli artigiani (quindi i gelatai), ma anche degli assessori Marco Granelli e Franco D'Alfonso che avevano, sabato, chiarito esplicitamente come l'ordinanza si riferisse appunto anche ai gelatai.

"Non c'è nessun coprifuoco - continua il sindaco - e mai è stato previsto. Già da domani verrà chiarito ogni equivoco sull'ordinanza, sintesi di un percorso partecipato con i commercianti, i residenti e i consigli di zona coinvolti".

Il sindaco, quindi, non chiarisce in realtà se intende comunque riferisi a un (appunto inesistente) divieto generale in città o se intende invece tornare sui suoi passi e cancellare la norma "anti-gelato".

Le ordinanze, all'articolo 7, recitano: "Per l'intero periodo e per tutte le attività (comprese quelle artigiane di prodotti alimentari di propria produzione incluse quelle che effettuano la vendita per il consumo immediato all'interno dei locali) è fatto divieto di vendere o somministrare per asporto cibi o bevande dalle ore 24".

Il comunicato dei due assessori recita così: "Il divieto, cui si fa riferimento, riguarda l’asporto di cibo e bevande al di fuori dei locali che non dispongono di tavoli esterni e ha il semplice scopo di dissuadere la formazione di assembramenti notturni sui marciapiedi di fronte ai locali (una ventina in tutta la città) che si trovano nelle zone della movida. Il divieto, già vigente dall’anno scorso per bar e ristoranti, da quest’anno, come da richiesta degli stessi commercianti, è esteso anche agli artigiani, quindi a gelaterie, pizzerie e kebab".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisapia: "Nessun coprifuoco sul gelato". Ma gli assessori lo confermavano

MilanoToday è in caricamento