Cronaca Q.T.8 / Via Giulio Natta, 226

Vogliono andare in Inghilterra, arrestati a Milano con documenti falsi

Nei guai due giovani cugini albanesi che avevano comprato i documenti (ben fatti) a Tirana

Beccati con documenti falsi (Repertorio)

Due giovani cugini albanesi sono stati "pizzicati" dai carabinieri per documenti falsi.

E' successo alle due e venti di notte a Lampugnano, presso il terminal bus: a quell'orario, di solito, arrivano pullman dalla Puglia. E i due ragazzi, di 27 e 26 anni, si trovavano proprio a bordo di uno di questi pullman, pronti a fare cambio per dirigersi verso l'Inghilterra.

I carabinieri li hanno controllati e - dopo un'analisi accurata, durata diverso tempo - hanno capito che i documenti erano con supporto cartaceo falso, ancorché molto accurati, tanto è vero che i giovani avevano passato indenni il primo controllo di frontiera a Bari, una volta sbarcati dall'Albania.

I ragazzi hanno amesso di avere acquistato i documenti a Tirana. Uno dei due ci aveva già provato tempo fa. Sono stati arrestati e per loro è atteso il giudizio per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vogliono andare in Inghilterra, arrestati a Milano con documenti falsi

MilanoToday è in caricamento