menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Linate, cerca di imbarcarsi su un volo per Londra con documenti falsi: arrestato

È successo nel pomeriggio di venerdì, nei guai un ragazzo albanese di 23 anni

Stava partire per Londra con un volo da Linate, ma per lui sono scattate le manette appena ha mostrato i documenti. È successo nel pomeriggio di venerdì 22 gennaio, nei guai un albanese di 23 anni accusato di possesso di documenti falsi. Il fatto è stato reso noto dalla Questura con un comunicato.

Tutto è accaduto durante i controlli dei voli in partenza per Londra, dove il 23enne ha mostrato agli agenti una carta d'identità e una patente spagnola contraffatti. Un agente si è accorto che qualcosa non andava e, durante il controllo, gli ha fatto alcune domande in spagnolo; domande che sono rimaste senza risposta. Sono così scattati gli accertamenti sui documenti, tutti risultati falsi.

Il 23enne, posto davanti all’evidenza, ha spiegato di essere cittadino albanese, di aver attraversato la frontiera Schengen in Ungheria e di essere arrivato in Italia dopo aver soggiornato in vari paesi europei esibendo carte d'identità false. Nelle scorse ore il 23enne è stato giudicato per direttissima dal tribunale di Milano; il giudice ha disposto la custodia cautelare in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Isolata in Lombardia una nuova (e rarissima) variante di covid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento