Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Cascina Gobba / Via Olgettina

Caso Ruby: domani lo sfratto in via Olgettina, ma le ragazze restano

Sono 7 gli appartamenti che dovrebbero essere sgomberati e 14 le inquiline ma le ragazze non andranno via. La Polanco: "Io non me ne vado"

Domani le 14 ragazze della palazzina di via Olgettina, a Milano,  coinvolte nel caso Ruby per aver partecipato ad alcune serate ad Arcore avrebbero dovuto lasciare liberi i 7 appartamenti da loro abitati, ma nessuna ha intenzione di farlo.

Giovedì scorso le giovani hanno ricevuto un telegramma dall'amministratore che le invitava a sgomberare entro 8 giorni per danno al decoro del palazzo.

"Io non me ne vado, ho fatto subito scrivere all'immobiliare dal mio avvocato che mi ha garantito che posso stare tranquilla - ha detto all'ANSA Marysthelle Garcia Polanco, valletta in alcuni programmi Mediaset -. Credo che lo stesso faranno le altre ragazze, noi siamo vittime di questa situazione, non abbiamo nessuna colpa, io inoltre ho una bimba di 5 anni che frequenta qui vicino la scuola, non so dove dovrei portarla".

Non sarebbero stati i condomini a chiedere lo sfratto. "Ho voluto parlare quasi con ciascuno di quelli che vivono vicino al mio appartamento e tutti mi hanno detto che le lamentele non sono partite da loro - ha aggiunto Marysthelle -. Anzi, mi hanno detto che noi non abbiamo mai dato fastidio a nessuno e, a parte quelli che conosco pensonalmente, ho scoperto che tanti non sapevano neppure che qui abitano tanti volti dello spettacolo".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Ruby: domani lo sfratto in via Olgettina, ma le ragazze restano

MilanoToday è in caricamento