rotate-mobile
Domenica, 3 Marzo 2024
Cronaca Cagnola / Via Filippo Palizzi

Donna aggredita davanti alla porta di casa: immobilizzata e spinta contro il muro da un uomo

La tentata rapina mercoledì pomeriggio. Fermato dai carabinieri un 24enne

Ha seguito la sua vittima sulle scale. L'ha sorpresa alle spalle, mentre entrava in casa. Poi, dopo la reazione del compagno della donna, è fuggito ma ha fatto poca strada. Un ragazzo di 24 anni, cittadino egiziano, è stato fermato mercoledì pomeriggio a Milano con l'accusa di tentata rapina dopo aver aggredito una 34enne che stava rincasando. 

Il blitz del 24enne, stando a quanto ricostruito dai carabinieri, è andato in scena verso le 19 a due passi dalla stazione ferroviaria di Certosa. Dopo essersi accodato alla donna che stava entrando nel condominio, l'aggressore ha fatto le scale insieme a lei e improvvisamente l'ha immobilizzata prendendola per un braccio e spingendola contro il muro, ordinandole di dargli tutto quello che aveva nell'appartamento. 

Le urla della vittima, però, hanno attirato l'attenzione del suo fidanzato, che è immediatamente intervenuto facendo scappare il ladro. I militari lo hanno rintracciato qualche minuto dopo, ancora in zona stazione. Riconosciuto dalla ragazza, l'uomo è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna aggredita davanti alla porta di casa: immobilizzata e spinta contro il muro da un uomo

MilanoToday è in caricamento