"Dammi 100 euro", poi la prende per i capelli e la schiaffeggia: ragazza aggredita in strada

L'aggressione martedì in via Agordat, fuori dal centro d'accoglienza per migranti. L'accaduto

Prima l'ha trascinata per i capelli. Poi, senza preoccuparsi di una testimone che era lì a pochi metri da lui, ha colpito la sua vittima ed è scappato. 

Follia martedì sera in via Agordat a Milano, dove una ragazza di ventuno anni - una cittadina nigeriana - è finita nel mirino di un uomo che lei stessa ha detto di non conoscere. L'aggressore, stando a quanto accertato dalla polizia, si è avvicinato alla 21enne e le ha chiesto cento euro. Al suo rifiuto, l'ha afferrata per i capelli e le ha dato uno schiaffo in faccia. 

A metterlo in fuga è stata la responsabile del vicino centro di accoglienza, che si è accorta di quanto stava accadendo e ha dato l'allarme al 112. I poliziotti intervenuti sul posto hanno raccolto la testimonianza della vittima, che non ha avuto bisogno del ricovero in ospedale, ma non hanno trovato l'uomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

  • Coronavirus, i contagiati in Lombardia sono 112. Positivo anche un medico del Policlinico

Torna su
MilanoToday è in caricamento