Donna aggredita e picchiata, trovata col volto tumefatto: "Non ricordo nulla"

La vittima, una 34enne marocchina, è stata soccorsa in via Serlio, nelle adiacenze di piazzale Lodi

Repertorio

Una donna è stata trovata con il volto tumefatto e in stato confusionario. L'episodio è avvenuto poco prima delle 8 di martedì 1 settembre in via Serlio, nelle adiacenze di piazzale Lodi. Ascoltata dai poliziotti ha detto di non ricordare cosa le fosse accaduto.

Gli agenti della polizia di Stato sono intervenuti sul posto dopo la segnalazione di una presunta lite in famiglia. Al loro arrivo però la vittima, una 34enne marocchina, che aveva il volto livido, ha detto di essere stata aggredita da un uomo ma di non sapere esattamente cosa le fosse accaduto né chi l'avesse picchiata.

La donna è stata accompagnata in codice verde all'ospedale Policlinico di Milano. Sentita nuovamente dai poliziotti ha raccontato di aver ospitato in casa due connazionali ma di non ricordare nient'altro sulle circostanze dell'aggressione, che le ha causato ecchimosi al viso. Sono in corso le indagini della questura per identificare gli aggressori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Milano, ecco lo store di Off-White in pieno centro: è il brand per cui tutti si mettono in fila

  • 'Milanese' bloccato in Argentina per il coronavirus muore assassinato: addio a Lucas

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento