Cronaca Stazione Centrale / Piazza Duca d'Aosta

A spasso di notte in stazione Centrale, ma dovrebbe essere in cella: 49enne arrestata

In manette è finita una cittadina bosniaca con precedenti. Deve scontare tre anni di carcere

La donna è stata arrestata dalla polizia - Foto repertorio

Per la legge italiana, e per la procura della Repubblica di Roma, doveva essere in carcere a scontare una pena di tre anni per reati contro il patrimonio. In realtà, si aggirava insieme a un'amica - non è chiaro a fare cosa - tra la metro e la stazione Centrale di Milano. 

Verso le tre della notte tra mercoledì e giovedì, agenti della Polmetro hanno arrestato una cittadina bosniaca di quarantanove anni, con precedenti vari. 

Gli agenti hanno trovato la donna tra la fermata della M3 - ormai chiusa - e il piano inferiore della stazione Fs. La quarantanovenne, che era in possesso di borse vuote e alcuni foulard, era con una sua connazionale, risultata "pulita".

I poliziotti, invece, hanno scoperto che lei era destinataria di un provvedimento di esecuzione di pena emesso dal tribunale di Roma. Per la donna sono scattate la manette

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A spasso di notte in stazione Centrale, ma dovrebbe essere in cella: 49enne arrestata

MilanoToday è in caricamento