Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca San Siro / Via Privata Filippo Abbiati

Milano, quando la spacciatrice è una donna e ha la casa 'imbottita' di cocaina: l'arresto

Oltre a più di 200 grammi di coca, la donna aveva 6.700 euro in contanti in un borsello

Una donna ecuadoregna di 39 anni è stata arrestata per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Gli agenti della Squadra investigativa del Commissariato Bonola, martedì pomeriggio, hanno individuato un appartamento in via Abbiati usato come base di appoggio per il deposito ed il confezionamento di cocaina che sarebbe poi stata rivenduta sulla piazza milanese.

I poliziotti, intorno alle 15:30, hanno atteso che la donna uscisse dal suo appartamento per bloccarla. Al seguito aveva un involucro contenente 4,8 grammi di cocaina pronta per la vendita.

Nel corso della perquisizione domiciliare gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato 229 grammi di cocaina nascosti in una bocchetta d'areazione del muro della cucina, più altri 10 grammi di coca e due bilancini di precisione nascosti nella cassetta del mangime del cane e 6.700 euro in contanti in un borsello in camera da letto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, quando la spacciatrice è una donna e ha la casa 'imbottita' di cocaina: l'arresto

MilanoToday è in caricamento