Milano, Stazione Centrale: arrestata 23enne, sostava spesso nei pressi delle biglietterie

La donna è stata portata al carcere di San Vittore perché aveva una condanna per furto

Repertorio

Succede con una frequenza quasi settimanale, da diverso tempo. Anche nel pomeriggio di mercoledì gli agenti della polizia ferroviaria della Stazione Centrale di Milano hanno arrestato una donna che aveva un ordine di carcerazione da parte dell'autorità giudiziaria.

Donna arrestata in Centrale

I poliziotti, durante la consueta attività di prevenzione e di repressione di reati, hanno individuato due donne di nazionalità bosniaca nei pressi delle biglietterie, al piano terra dello scalo ferroviario.

Durante il controllo di routine alle 'macchinette', gli agenti hanno compreso che le due erano già gravate di numerosi precedenti penali e di polizia. Una di loro in particolare aveva a carico un ordine di carcerazione per espiare una pena di 3 anni e 6 mesi di reclusione, per vari reati di furto.

La donna, di anni 23, è stata quindi portata al carcere di San Vittore, mentre l’altra è stata soltanto identificata e poi rilasciata.

Potrebbe interessarti

  • Buono, fresco, colorato: ecco dove mangiare dell'ottimo poke a Milano

  • Come pulire le porte di casa

  • Come difendersi dai ladri in casa in estate

  • Come lavare i cuscini del divano

I più letti della settimana

  • Trovato morto Stefano Marinoni, il 22enne di Baranzate scomparso dal 4 luglio: la tragedia

  • Paura per il ciclista 16enne Lorenzo Gobbo: infilzato da un legno, polmone perforato. Foto

  • Sciopero di metro, bus e tram Atm: ecco gli orari dei mezzi per giovedì 11 luglio a Milano

  • Il "più grande mall mai realizzato": 100mila mq e 160 negozi nel nuovo centro commerciale

  • Rapina in banca a Milano: clienti e dipendenti sequestrati, due banditi in fuga con i soldi

  • Sciopero Trenord a Milano, i treni si fermano per 23 ore: nessuna fascia di garanzia, gli orari

Torna su
MilanoToday è in caricamento