rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Litigi

Donna cade dalle scale e muore: marito arrestato dopo 8 mesi

Dalle indagini è emerso che la donna era caduta dopo una lite col marito

I carabinieri della compagnia di Rho (Milano) hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un uomo accusato dell'omicidio preterintenzionale aggravato della moglie avvenuto il 15 settembre 2021 a Baranzate (Milano). Fu l'uomo, di 39 anni e di nazionalità cinese, a chiamare i soccorsi sostenendo che la moglie, una connazionale di 33 anni, era precipitata dalle scale del condominio da un'altezza di circa 14 metri.

Ma dalle indagini è emerso che la donna era caduta dopo una lite col marito. I militari hanno eseguito degli accertamenti tecnici anche con l'uso di intercettazioni telefoniche e hanno ricostruito la vicenda arrestando l'uomo, di professione commerciante, per omicidio preterintenzionale.

Gli esiti delle successive investigazioni, infatti, condotte con l’analisi delle telecamere di videosorveglianza della zona e del cellulare della vittima, supportate anche da attività tecniche di intercettazione, hanno consentito di confutare la versione originaria fornita dal 39enne circa la dinamica accidentale o suicidaria dell’evento. 

Secondo quanto ricostruito, quest’ultimo, durante una lite, afferrando la moglie all’altezza del collo e della clavicola, l'ha costretta a divincolarsi per liberarsi della presa, facendole perdere l’equilibrio e precipitare dal quarto piano delle scale condominiale dello stabile. Troppo gravi i traumi al tronco e al cranio subiti dalla donna. L'uomo è stato portato a San Vittore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna cade dalle scale e muore: marito arrestato dopo 8 mesi

MilanoToday è in caricamento