Cronaca Duomo / Via Larga

Donna molestata in strada in pieno centro: uomo la blocca e la palpeggia nelle parti intime

L'aggressore, un 47enne ghanese, è stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale

Foto repertorio

Ha avvicinato una donna che camminava e l'ha aggredita. Ha allungato le mani e l'ha palpeggiata nelle parti intime. Poi, dopo la reazione della vittima, è fuggito, prima di essere trovato dai carabinieri e bloccato. 

Un uomo di quarantasette anni - un cittadino ghanese irregolare in Italia e con precedenti per atti osceni in luogo pubblico - è stato arrestato giovedì mattina dai militari della compagnia Milano Duomo con l'accusa di violenza sessuale. 

Verso mezzogiorno, stando a quanto accertato dagli investigatori, il 47enne ha iniziato a seguire una donna di trentotto anni, italiana, che si trovava in via Larga, l'ha bloccata e l'ha toccata con insistenza nelle parti intime. La vittima ha iniziato a urlare, attirando l'attenzione di un passante, e ha messo così in fuga il maniaco. 

La "latitanza" dell'uomo, però, è durata molto poco perché i militari lo hanno rintracciato e fermato qualche minuto dopo in via Verziere. Per lui si sono aperte le porte del carcere di San Vittore. 

Se l'è cavata con una denuncia, invece, un uomo di trentuno anni - italiano e incensurato - che sempre giovedì mattina è stato fermato dai carabinieri mentre si masturbava all'interno della biblioteca comunale di via Valvassori Peroni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna molestata in strada in pieno centro: uomo la blocca e la palpeggia nelle parti intime

MilanoToday è in caricamento