Milano, maniaco in azione in centro: molesta una donna, arrestato per violenza sessuale

Il ragazzo, un 19enne, ha palpeggiato una 30enne in via Torino sotto gli occhi della polizia

Non si è preoccupato di essere tra i passanti in pieno centro città. Si è avventato sulla sua preda, ha colpito ed è fuggito. O almeno ci ha provato perché a due passi da lui c'erano i poliziotti, che lo hanno inseguito e bloccato. 

A finire in manette, con l'accusa di violenza sessuale, è stato un ragazzo di 19 anni, cittadino russo. Teatro del suo blitz, avvenuto alle 18.45, è stata via Torino, la strada dello shopping di Milano, a due passi da piazza del Duomo. 

A finire nel mirino del maniaco è stata una 30enne italiana, che è stata sorpresa alle spalle mentre camminava in strada e palpeggiata con violenza. Le mosse del 19enne, però, non sono sfuggite a una Volante della Questura, che proprio in quel momento si trovava a passare di lì. Gli agenti sono così immediatamente intervenuti e hanno fermato il maniaco dopo una brevissima fuga. Per lui si sono quindi aperte le porte del carcere. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, file e corse per le scarpe della Lidl (comprate a 12.99 e già in vendita a 200 euro)

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

Torna su
MilanoToday è in caricamento