Cronaca Via Caduti Sul Lavoro

Corbetta, donna azzannata da un rottweiler mentre cerca di difendere i suoi cagnolini

La donna, trenta anni, è finita in ospedale in codice giallo per le ferite. L'accaduto

Una donna di trenta anni è stata aggredita mercoledì mattina a Corbetta da un rottweiler sfuggito al controllo del suo padrone. 

La vittima, come ha poi lei stessa raccontato ai carabinieri, era uscita di casa all'alba per portare fuori i suoi cagnolini di piccola taglia. Arrivata in via Caduti sul lavoro, però, la strada della donna si è incrociata con quella di un uomo che stava camminando con il suo rottweiler al guinzaglio. 

L'animale con uno strattone si sarebbe liberato e si sarebbe scagliato contro i cagnolini della trentenne, che ha cercato di difendere i suoi cani. A quel punto, la vittima è stata azzannata a una gamba dal rottweiler, che si è poi allontanato. 

Soccorsa da un'ambulanza del 118, la donna è stata trasportata all'ospedale di Magenta, dove i medici le hanno riscontrato ferite guaribili in venti giorni. 

Sull'episodio, per accertare eventuali responsabilità, indagano ora i carabinieri. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corbetta, donna azzannata da un rottweiler mentre cerca di difendere i suoi cagnolini

MilanoToday è in caricamento