Cronaca

Turbigo, donna morsa dal rottweiler di famiglia: portata in ospedale in elisoccorso

L'incidente è avvenuto nel pomeriggio di domenica in un'abitazione di Turbigo. La vittima, trentanove anni, ha rischiato di perdere la mano. Ora è ricoverata all'ospedale di Varese

Il rottweiler è dello zio della vittima - Foto repertorio

Domenica di terrore, quella appena trascorsa, per una donna di trentanove anni di Turbigo, rimasta ferita dopo un incontro ravvicinato col cane di suo zio. 

Verso le quattro del pomeriggio, per cause ancora da accertare, la vittima è stata azzannata alla mano e al braccio dal rottweiler di famiglia. Le sue condizioni sono apparse subito serie, tanto che sul posto sono arrivati un elicottero dall’ospedale di Varese e un’ambulanza. 

La donna ha riportato feriti gravi a una mano, con i medici che - però - sono riusciti nel miracolo e hanno evitato l’amputazione. Trasportata con l’elisoccorso a Varese, la vittima ne avrà per trenta giorni. 

Sul caso indagano i carabinieri della stazione di Castano Primo, che dovranno ora ricostruire la dinamica dei fatti e cercare di capire cosa possa aver provocato la reazione violenta dell’animale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turbigo, donna morsa dal rottweiler di famiglia: portata in ospedale in elisoccorso

MilanoToday è in caricamento