Donna trovata mummificata in casa: era morta da tre mesi

La drammatica scoperta in una casa nel Milanese

Sul posto i vigili del fuoco

Una donna di 47 anni è morta da sola, in casa, ed è stata trovata dopo tre mesi, mummificata.

E' accaduto a Castano Primo, nell'alta provincia Milanese. La donna, a quanto si è appreso dal 118 e dai carabinieri, è stata trovata nel suo appartamento, grazie ai condomini che, dopo almeno tre mesi senza vederla, si sono decisi a far intervenire la Polizia locale.

Constatato che l'immobile risultava chiuso, ma con molta posta recapitata e non ritirata, utenze staccate per bollette non pagate, parenti che da mesi non avevano contatti con la stessa, gli agenti, accompagnati da un carabiniere, sono intervenuti, con vigili del fuoco e personale medico, all'interno dell'abitazione.

Grazie a un'autoscala sono penetrati nell'appartamento, dove la donna, originaria di Turbigo (Milano), viveva da un paio d'anni, e si sono trovati davanti la raccapricciante scena del cadavere di lei in bagno. L'autorità giudiziaria ritiene che la morte sia avvenuta per cause naturali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona gialla': cosa cambia

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Milano, Metropolitana M4: ecco le prime immagini della fermata dell'aeroporto Linate

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Pasta al glifosato: ecco i marchi che la contengono (e quelli da non dare ai bimbi)

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

Torna su
MilanoToday è in caricamento