rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca Cagnola / Viale Certosa

Donna viene dimessa dall'ospedale; muore poco dopo. Aperta inchiesta

La Procura milanese, dopo la denuncia del marito, ha aperto un fascicolo di inchiesta con l'ipotesi di omicidio colposo, per stabilire se ci siano state responsabilita' da parte dei medici e del personale sanitario

Una donna di 77 anni è morta dopo essere stata tenuta in osservazione all'ospedale Sacco di Milano, domenica mattina. 

La Procura milanese, dopo la denuncia del marito, ha aperto un fascicolo di inchiesta con l'ipotesi di omicidio colposo, per stabilire se ci siano state responsabilita' da parte dei medici e del personale sanitario che si sono occupati di valutare le condizioni della donna, quando e' arrivata nella struttura trasportata da un'ambulanza. 

Secondo una prima e sommaria ricostruzione dei fatti la donna, che soffriva di diabete ed era anche in dialisi per insufficienza renale (era in cura proprio al Sacco), si e' sentita male nella notte tra sabato e domenica nella sua abitazione in viale Certosa. Il marito ha chiamato subito il 118 e la moglie, che lamentava una serie di dolori, e' stata portata al pronto soccorso dell'ospedale. La' i medici, dopo aver valutato che le sue condizioni erano buone e che non c'era necessita' di un ricovero, l'hanno dimessa verso le sette del mattino.

Tornata a casa, pero', l'anziana e' morta poco piu' di un'ora dopo. Il pm di turno Gianluca Prisco ha aperto un fascicolo di indagine con l'ipotesi di reato di omicidio colposo. La polizia, nel frattempo, ha sequestrato le cartelle cliniche e la Procura ha disposto l'autopsia sul cadavere che sara' effettuata nei prossimi giorni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna viene dimessa dall'ospedale; muore poco dopo. Aperta inchiesta

MilanoToday è in caricamento