Venerdì, 15 Ottobre 2021
Cronaca Baggio / Via Maffeo Bagarotti

Via Bagarotti, donna trovata morta in casa: era a letto in un lago di sangue con ferite al volto

A dare l'allarme è stato un vicino, preoccupato per uno strano odore di gas. Poi, la scoperta

Il corpo riverso sul letto. Le ferite al volto e alla testa. E la sua camera trasformata in un lago di sangue.  

Una donna di cinquantacinque anni, Tiziana Pavani - impiegata nella segreteria dell'asilo di via Anselmo da Baggio -, è stata trovata morta giovedì sera nel suo appartamento di via Bagarotti a Milano. 

A dare l’allarme, nel tardo pomeriggio, è stato un vicino di casa, preoccupato per non averla vista uscire e allarmato dallo strano odore di gas che arrivava dall'abitazione della vittima, una casa al quarto piano del condominio al civico 44. Quando l'uomo è entrato - la porta dell'appartamento era aperta - ha visto la manopola di un fornello aperta e ha poi trovato il corpo della vittima a letto. 

VIDEO | Omicidio Pavani: parla un conoscente della vittima

omicidio_pavani

A quel punto, l'uomo ha chiesto l'intervento del 118, ma i soccorritori non hanno potuto far altro che constatare il decesso della donna. 

Sul posto, verso le 19, sono intervenuti anche gli agenti della Squadra mobile e della scientifica. I primi rilievi, anche se al momento tutte le piste sono aperte, lascerebbero pensare ad un omicidio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Bagarotti, donna trovata morta in casa: era a letto in un lago di sangue con ferite al volto

MilanoToday è in caricamento