rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Cronaca Fiera / Piazzale Lorenzo Lotto

La donna picchiata brutalmente con una mazza da baseball dall'ex

Arrestato dai carabinieri un 29enne

Una donna di 34 anni è stata picchiata dall'ex compagno con una mazza da baseball. Ora per lei l'incubo è finito: l'aggressore è stato arrestato dai carabinieri venerdì 30 aprile in piazzale Lotto a Milano.

L'uomo - un 29enne egiziano, pregiudicato, senza fissa dimora e irregolare in Italia - adesso deve rispondere di atti persecutori. Le indagini hanno permesso di accertare come dallo scorso luglio fino al periodo dell'arresto avesse ripetutamente molestato con chiamate e messaggi, anche minatori, l'ex compagna 34enne, intimandole anche di restituirgli il denaro speso per invitarla a cena.

Nell'arco di questi mesi, l'uomo si è inoltre presentato per ben due volte a casa della vittima, armato di una mazza da baseball con cui la prima volta ha danneggiato la porta d’ingresso e la seconda ha colpito brutalmente la donna, procurandole lesioni alla spalla.

Venerdì il 29enne si trovava su un autobus della linea 90, sul quale, per caso, era salita anche la donna insieme alla sorella. Vedendola ha ingaggiato una violenta colluttazione ma i militari, intervenuti sul posto, l'hanno separato dalla vittima per poi immobilizzarlo in seguito a un breve, e vano, tentativo di fuga. Arrestato e anche denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, è stato portato in carcere a San Vittore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La donna picchiata brutalmente con una mazza da baseball dall'ex

MilanoToday è in caricamento