Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Legnano

Insulti a sfondo sessuale e calci e pugni sul volto, l'incubo di una donna al supermercato

La vittima, oltre alle fratture al setto nasale e alla mascella, ha riportato un grosso ematoma attorno a un occhio

Si è avvicinato a lei per cercare di adescarla con "apprezzamenti" volgari e a sfondo sessuale. Poi, forse perché alterato dal fallimento della sua tattica, le si è scagliato contro con calci e pugni sul volto. Con tanta violenza da spaccarle la mascella e il naso. Attimi da incubo per una 35enne all'interno di un supermercato Carrefour a Gallarate, nella giornata di domenica. Ora la polizia cerca di stanare il responsabile dell'aggressione, descritto come un 40enne.

Sono ore di duro lavoro per gli agenti del Commissariato Gallarate impegnati nelle indagini. Stando alla prima ricostruzione, l'uomo avrebbe prima detto alla donna "Sei carina", poi sarebbe partito con gli insulti e, dopo che la donna ha chiesto aiuto ai cassieri, con i pugni e i calci.

La vittima, oltre alle fratture al setto nasale e alla mascella, ha riportato un grosso ematoma attorno a un occhio. Stando a quanto riferito, la donna sarebbe svenuta durante l'aggressione.  

Ora si spera che le immagini di videosorveglianza e le testimonianze aiutino i poliziotti a rintracciare il responsabile, descritto come un cittadino italiano, di altezza media, occhi scuri e di circa 40 anni. L'uomo avrebbe pure perso un orologio sulla scena del crimine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insulti a sfondo sessuale e calci e pugni sul volto, l'incubo di una donna al supermercato

MilanoToday è in caricamento