Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Porta Ticinese / Via Luca Ghini

Cerca di entrare in casa dal balcone, donna di 36 anni cade dal terzo piano: è in fin di vita

Il dramma è avvenuto venerdì sera in via Ghini. La donna, trentasei anni, è grave al Policlinico: ha riportato diverse fratture, anche al bacino. È precipitata dal terzo piano

Sul posto polizia e ambulanze - Foto repertorio

Era convinta di farcela. Era sicura che sarebbe riuscita ad arrampicarsi fino al terzo piano e a superare la ringhiera. Invece, quando ormai sembrava essere arrivata, il suo tentativo si è trasformato in dramma. 

Tragedia venerdì sera in via Ghini a Milano, dove una donna di trentasei anni è precipitata nel vuoto da un’altezza di circa dieci metri mentre cercava di entrare in casa sua dal balcone. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, che ha ascoltato un testimone che ha assistito alla scena, la vittima era arrivata lì verso le 18.30 insieme al fidanzato, ma si era accorta di aver dimenticato le chiavi dell’appartamento, una casa nel condominio al civico 4. 

Quindi, mentre il ragazzo si è allontanato per sbrigare alcune commissioni, la trentaseienne si sarebbe arrampicata fino ad arrivare al suo balcone. Improvvisamente, però, la donna avrebbe perso la presa e sarebbe precipitata nel vuoto. 

L’impatto con l’asfalto è stato devastante: la donna ha riportato diverse fratture multiple, tra cui anche una al bacino. Ora si trova al Policlinico: le sue condizioni sono stazionarie ma gravi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerca di entrare in casa dal balcone, donna di 36 anni cade dal terzo piano: è in fin di vita

MilanoToday è in caricamento