Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Peschiera Borromeo

Peschiera, donna cerca di accoltellarsi e poi di buttarsi dal balcone: salvata dai carabinieri

La donna, una 46enne con problemi psichiatrici, è stata poi ricoverata in ospedale. I fatti

Prima ha provato a ferirsi con un grosso coltello da cucina. Poi, dopo un primo intervento miracoloso di un militare, ha cercato di lanciarsi da una finestra, ma sulla sua strada ha trovato una donna dell'Arma. 

Tragedia sventata mercoledì mattina a Peschiera Borromeo, nel Milanese, dove due militari - un carabiniere scelto e una donna carabiniere - hanno salvato una 46enne con problemi psichiatrici che ha cercato di togliersi la vita nel suo appartamento al terzo piano di un condominio di via Martin Luther King. 

L'allarme è scattato quando uno dei residenti del palazzo ha chiesto aiuto al 112 perché la signora era in equilibrio sulla finestra. I militari sono subito entrati nell'abitazione e a quel punto l'aspirante suicida ha preso un coltellaccio puntandoselo alla pancia.

Il carabiniere è riuscito a bloccarla gettandosi su di lei, ma la donna gli è sfuggita e si è lanciata di corsa verso la finestra. A fermarla, letteralmente di peso, è stata la donna carabiniere, che l'ha placcata e tratta in salvo. La 46enne, chiaramente sotto shock, è stata portata all'ospedale di Vizzolo Predabissi, dove è poi stata ricoverata nel reparto di psichiatria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Peschiera, donna cerca di accoltellarsi e poi di buttarsi dal balcone: salvata dai carabinieri

MilanoToday è in caricamento