Cronaca

Droga, 250 anni di carcere totali a 27 narcotrafficanti mafiosi

27 narcotrafficanti sono stati condannati oggi, con rito abbreviato, ad un totale di 250 anni di carcere per traffico internazionale di stupefacenti. Rifornivano con droga proveniente da Olanda e Spagna tutta la Lombardia. La banda era stata arrestata lo scorso dicembre

Una banda di 27 narcotrafficanti, che approvvigionava di droga la ‘ndrangheta e con ramificazioni in diversi paesi europei, è stata condannata oggi a 250 anni di carcere, più o meno 20 anni a testa.

La sentenza con rito abbreviato è stata emessa oggi dal giudice per le udienze preliminari, che ha accolto sostanzialmente tutte le richieste del pubblico ministero.

Tra gli altri, una delle condanne ha colpito Antonio Galasso, un milanese 41enne accusato di essere colui che teneva i rapporti con i fornitori di stupefacenti, per lo più hashish e cocaina. Il giro delle droga partiva da Spagna e Olanda per arrivare in Italia, grazie a corrieri che venivano “premiati” con festini a luci rossi negli hotel più esclusivi del capoluogo lombardo.

La droga poi serviva a rifornire tutta la regione Lombardia. Tutta la banda era stata arrestata lo scorso dicembre con l’accusa di traffico internazionale di stupefacenti.


Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga, 250 anni di carcere totali a 27 narcotrafficanti mafiosi

MilanoToday è in caricamento