menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Milano: ordina la marijuana con l'app di delivery, ma gliela "consegnano" i poliziotti

Nei guai un ragazzo di 27 anni. Gli agenti hanno organizzato una 'consegna controllata'

Galeotto fu l'olfatto del rider. Un ragazzo di 27 anni, un giovane brasiliano, è stato denunciato lunedì sera dalla polizia con l'accusa di detenzione e spaccio di stupefacenti dopo aver ordinato oltre 30 grammi di marijuana su un'app di deliery. 

I guai per il ragazzo sono iniziati quando il fattorino incaricato della consegna ha ritirato il pacco in zona Bicocca e ha sentito un forte odore di "erba". A quel punto, il rider ha contattato la centrale operativa della Questura e sul posto è intervenuto l'equipaggio di una Volante, che effettivamente all'interno della "busta" ha trovato una bottiglia di vino e 32 grammi di marijuana. 

Gli agenti, organizzando una "consegna controllata", sono andati insieme al fattorino fino a casa del 27enne, in zona Porta Ticinese, e appena ha ritirato il pacco sono intervenuti, bloccandolo. Il giovane, che si era affidato al delivery probabilmente per evitare di uscire e aggirare così i controlli per l'emergenza Coronavirus, è stato identificato e indagato a piede libero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento