Cronaca Via F. Guarnerio

Trentenne arrestato davanti a un bar: vendeva cocaina ai clienti

I militari lo hanno osservato, pedinato e al momento giusto lo hanno bloccato. In tasca gli hanno trovato sette grammi di cocaina e quasi cento euro. A casa più di mille euro in contati e altri diciassette grammi di coca

Foto di G. Bisaglia

I militari lo hanno osservato, pedinato e al momento giusto lo hanno bloccato. In tasca gli hanno trovato sette grammi di cocaina e quasi cento euro. A casa più di mille euro in contati e altri diciassette grammi di coca.

Quelle lunghe soste davanti al locale non erano per nulla casuali. Lì, a due passi dall’ingresso del bar, aveva concentrato la sua attività. 

Martedì pomeriggio, i carabinieri di Vimercate hanno arrestato un cittadino marocchino di trentaquattro anni, residente a Grezzago (Milano), nullafacente e pregiudicato. L’uomo, che i carabinieri avevano osservato e pedinato, è stato fermato mentre si trovava poco lontano da un bar di via Guarniero a Trezzo sull’Adda (Milano). 

In tasca, i militari gli hanno trovato novantacinque euro - provento di spaccio - e sette grammi di cocaina, che il pusher era pronto a vendere ai clienti dello stesso bar. 

A casa sua, poi, i carabinieri hanno scoperto due bilancini di precisione, più di mille euro in contanti e altri diciassette grammi di cocaina. 

Arrestato, il trentaquattrenne è stato trattenuto in una cella del comando in attesa del processo per direttissima. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trentenne arrestato davanti a un bar: vendeva cocaina ai clienti

MilanoToday è in caricamento