menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Milano, oltre 5 chili tra hashish e marijuana in casa, grossista tradito dai messaggi al pusher

L'uomo è stato arrestato dopo un controllo a uno dei 'suoi' pusher, un 20enne con 5mila euro

Un semplice controllo in strada si è trasformato in un arresto, una denuncia e cinque chili di droga tolti dalla 'piazza'. È il risultato portato a termine dai poliziotti delle volanti dell'Upg - Ufficio prevenzione generale - della questura di Milano, che martedì 12 gennaio hanno controllato un ragazzo di 20 anni all'angolo tra via Antonio Mosca e via Felice Casoratti. 

Video: i controlli con i cani antidroga

Il giovane, classe '99, è un personaggio già noto ai poliziotti. È fermo accanto a un'auto. Quando vede le divise diventa subito nervoso e si rifiuta di collaborare. Stava messaggiando al cellulare. E proprio nello smartphone, controllato dopo che nel cruscotto gli agenti hanno trovato 5.100 euro in contanti, ci sono dei messaggi che incastrano lui e la sua attività e il suo grossista, per i quale erano destinati i soldi.

Il nervosismo del 20enne è evidente. Anche per questo si scaglia contro i poliziotti per cercare di recuperare il telefono, fino a quando non cede. Per lui alla fine scatterà una denuncia a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale e per dieci grammi di hashish trovati nella sua abitazione.

I messaggi del telefono però sono il biglietto da visita ad un appartamento di via Vincenzo Bellini, in centro a Milano. Lì vive un 50enne italiano. È lui il grossista, secondo quanto indicato dalla questura, perché in casa ha 5,3 chili di droga. Precisamente 1,12 chilo di hashish, 4,18 chili di marijuana, 140 euro e i bilancini di precisione. Per lui scattano le manette. Tutta la droga è stata poi sequestrata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento