rotate-mobile
Cronaca Cologno Monzese

Ragazzo 18enne si inventa la 'calamita-portacocaina' da attaccare alla macchina

Fermato dai carabinieri che hanno scoperto l'ingegnoso sistema

Si inventa un sistema ingegnoso per il trasporto della droga. Ma viene scoperto. E per lui sono scattate le manette. Un 18enne di origine albanese, incensurato, infatti, è stato arrestato per spaccio a Cologno Monzese (Milano) nonostante un machiavellico sistema pensato per trasportare la droga senza farsi scoprire.

Lo ha riferito il Comando provinciale di Milano.

Secondo i militari prima è stata documentate la cessione di due dosi di cocaina in favore di un acquirente italiano, e poi durante una perquisizione, sono state trovate altre 28 dosi (per un peso di 9 grammi e mezzo circa) custodite in un contenitore a forma cilindrica, di plastica, completamente avvolto in un nastro da elettricista nero dentro il quale era stata applicata una calamita, in modo da mantenerlo agganciato sotto la scocca del veicolo che usava.

Per ogni consegna, il ragazzo utilizzava questo dispositivo di trasporto sperando di non dare nell'occhio. Ma gli è andata male.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzo 18enne si inventa la 'calamita-portacocaina' da attaccare alla macchina

MilanoToday è in caricamento