Cronaca

Aveva 10 ovuli di eroina nell'intestino: pusher tradito da ulcera

L'uomo, un milanese di 54 anni, è stato ricoverato all'ospedale Sacco a causa di un'ulcera. Quando i medici lo hanno operato hanno trovato la droga nel suo intestino. E' stato arrestato. Sequestrati altri ovuli a casa della ex moglie

Maurizio S., 54 anni, milanese, é stato arrestato dalla polizia per detenzione e spaccio di droga. E' stato tradito da un'ulcera che lo tormentava da tempo e che lo ha costretto ad un ricovero in ospedale dove hanno scoperto che aveva nell'intestino 10 ovuli contenenti ciascuno 10 grammi di eroina, rimossi con un intervento il laparoscopia.


L'uomo è stato ricoverato nell'ospedale Sacco di Milano e ha spiegato agli agenti che la droga, per uso personale, l'aveva acquistata durante un viaggio in India. Nel corso di una perquisizione nell'abitazione della ex moglie, in viale Umbria, i poliziotti hanno trovato in una borsa sei ovuli contenti ciascuno 14 grammi di eroina, un ovulo da sette grammi e uno da venti. Durante la perquisizione sono stati trovati anche farmaci (pomate e lassativi) usate evidentemente dall'uomo per espellere gli ovuli, operazione interrotta dall'ulcera e dal ricovero in ospedale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aveva 10 ovuli di eroina nell'intestino: pusher tradito da ulcera

MilanoToday è in caricamento