Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

Nasconde la 'maria' e l'hashish in un libro finto: 22enne tradito da un controllo sul treno, preso

I poliziotti hanno sequestrato circa 90 grammi di marijuana, 1 di hashish e un bilancino

Repertorio

Nasconde hashish e marijuana all'interno di un libro finto ma l'odore intenso lo tradisce durante un controllo sul treno. In manette è finito un giovane 22enne. Il ragazzo, un italiano residente a Milano, è stato fermato mercoledì pomeriggio dal personale della polizia ferroviaria in servizio alla Stazione di Treviglio (Bergamo), durante un'ordinaria scorta a bordo di un treno regionale Varese-Treviglio.

I due agenti in servizio di scorta, durante il giro di controllo tra i viaggiatori, all'altezza del comune di Vignate (Milano) hanno notato un ragazzo intento a scrivere qualcosa sul suo smartphone. Mentre controllavano i suoi documenti, i due poliziotti hanno avvertito un forte odore di marijuana che proveniva dalla sua valigia. In effetti al suo interno gli agenti hanno trovato, divisi in piccole dose, circa 5 grammi di marijuana e 2 grammi di hashish, nascosti in un finto libro.

La perquisizione domiciliare a casa del giovane ha portato altro 'frutto': i poliziotti hanno sequestrato circa 90 grammi di marijuana, 1 grammo di hashish e un bilancino di precisione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasconde la 'maria' e l'hashish in un libro finto: 22enne tradito da un controllo sul treno, preso

MilanoToday è in caricamento