Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Va a comprare la coca con la mascherina per paura del coronavirus

Il giovane è stato denunciato e segnalato in prefettura

Una dose di cocaina, sì. Ma con le dovute precauzioni per evitare di contrarre il coronavirus.

Un giovane di 26 anni è stato, infatti, fermato nelle scorse ore dai carabinieri mentre comprava una dose della sostanza stupefacente nei boschi, con indosso la mascherina per proteggersi dal contagio. È accaduto nel Varesotto, a Busto Arsizio, dove venerdì sera i militari hanno effettuato un consueto servizio antidroga nei boschi fino a Castellanza. La zona è una nota piazza di spaccio e molti tossicodipendenti, nel weekend, cercano di acquistare droga. 

All'arrivo dei carabinieri, tra il fuggi fuggi generale, sono stati bloccati e identificati uno spacciatore con addosso alcune dosi di marijuana che è stato denunciato e il giovane, segnalato alla prefettura, che con il dispositivo sanitario stava per allontanarsi con la dose di cocaina in tasca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va a comprare la coca con la mascherina per paura del coronavirus

MilanoToday è in caricamento