rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca Porta Venezia / Viale Tunisia

Milano, oltre due chili di hashish nascosto nelle scatole della pasta: pusher arrestato

I poliziotti sono risaliti a un appartamento di viale Tunisia dove l’uomo nascondeva la droga

Oltre due chili di hashish nascosto nelle scatole di pasta. Lunedì gli agenti della squadra investigativa del Commissariato Porta Ticinese hanno arrestato un cittadino libico di 40 anni. L’attività trae origine dal controllo del territorio di competenza, zona Navigli, e dall’osservazione costante delle piazze di spaccio seguendo il flusso di stupefacente che ha portato gli agenti a ridosso di corso Buenos Aires.

I poliziotti sono risaliti a un appartamento di viale Tunisia dove l’uomo nascondeva la sostanza stupefacente in alcune scatole di pasta, all’apparenza sigillate, che venivano trasportate all’interno dei sacchetti della spesa.  

Sono stati sequestrati 2,028 chili di hashish suddivisi in 20 panetti, un macchinario per il confezionamento dello stupefacente e 90 euro in contanti.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, oltre due chili di hashish nascosto nelle scatole della pasta: pusher arrestato

MilanoToday è in caricamento