menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La droga

La droga

Milano, arrestato pusher in piazza Segesta: spacciava cocaina nei pressi della metro

È un marocchino di 26 anni, in Italia senza fissa dimora e con precedenti per stupefacenti

La Polizia di Stato martedì a Milano ha arrestato un cittadino marocchino di 26 anni, A.H., in Italia senza fissa dimora e con precedenti, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Gli agenti della Squadra Investigativa del Commissariato Bonola, nell’ambito dei servizi predisposti al fine di contrastare lo spaccio di droga nella zona ovest della città, hanno eseguito dei controlli nei pressi di piazzale Segesta. I poliziotti hanno notato l’arrivo di un uomo pluripregiudicato conosciuto come uno dei rifornitori di stupefacente della zona: una precedente attività di polizia giudiziaria, infatti, aveva evidenziato che lo straniero era solito ricevere i clienti nella piazza, vicino alla fermata della metropolitana.

Dopo pochi minuti, l’uomo ha cominciato a maneggiare alcuni piccoli involucri per poi, dopo averli riposti in un sacchetto, metterli in tasca. Quando si è reso conto di essere osservato, ha tentato di gettare la sostanza che aveva con sé in un cestino accennando a una fuga bloccata subito dagli agenti. 
Dopo aver recuperato i 12 involucri di cocaina già confezionati e pronti alla vendita “al dettaglio”, per un peso totale di 12 grammi, l’uomo, cui è stato sequestrato il denaro verosimilmente provento di spaccio, è stato arrestato.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento