menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'uomo che vuole comprare la droga, "offre" il suo giubbotto e alla fine viene rapinato

La singolare rapina lunedì sera in via Porpora, in zona Loreto. In manette un 27enne

Dalla cocaina alla rapina, passando per un tentativo di baratto dal gusto un po' vintage. Serata decisamente movimentata quella di lunedì per un uomo di 45 anni, un cittadino italiano, che è stato rapinato a Milano al termine di una sorta di contrattazione per l'acquisto di una dose di droga. 

Stando a quanto ricostruito e riferito dalla Questura, tutto è iniziato verso mezzanotte, quando il 45enne - che si trovava in un hotel di via Porpora - è sceso in strada e ha incrociato un 27enne, cittadino del Burkina Faso, a cui ha chiesto della cocaina. Il "cliente" ha però spiegato al presunto pusher di non aver soldi con sé e ha proposto il suo giubbotto come forma di pagamento. 

Appena il 45enne si è svestito per consegnare la giacca, il 27enne gli ha strappato dalle mani il cellulare e, dopo una breve colluttazione, è fuggito. A quel punto, l'uomo non ha potuto far altro che tornare in camera, ma poco dopo - affacciandosi alla finestra - ha visto che il suo aggressore era di nuovo in zona. 

Così, dall'hotel ha dato l'allarme alla polizia ed è uscito nuovamente per tenere d'occhio il ragazzo. Sono stati proprio gli agenti della Volante a fermare il giovane e a recuperare il cellulare della vittima. Il presunto pusher in realtà al momento del controllo non aveva droga con sé, ma è stato comunque arrestato per la rapina del telefono.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

Coronavirus

Che fine farà lo smart working a Milano dopo la pandemia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento