Cronaca Via Vittorio Veneto

Preso il fornitore dei pusher: nel muro 33 mila euro e un chilo e mezzo di hashish

L'arresto dopo le segnalazioni dei condomini

Parte dei soldi e droga sequestrati

Molto probabilmente forniva droga (hashish in particolare) a diversi pusher della zona di Garbagnate Milanese. Lo si evince dalla quantità trovata in un appartamento in cui l'uomo, il puripregiudicato 40enne P.E., non risiedeva ma in cui si recava spesso (circa un chilo e mezzo) e anche da una contabilità scritta a mano, dalla quale sembra che trattasse quantità ingenti. 

La perquisizione nel suo appartamento è stata effettuata martedì 11 luglio dai carabinieri della locale stazione, a cui erano arrivate segnalazioni sulla sua presenza costante nell'edificio. I militari hanno aspettato quasi un'ora prima che l'uomo aprisse la porta. 

In cucina, in un barattolo, c'era una piccola quantità di marijuana. La sorpresa era però dietro la spalliera del letto: in un buco nel muro sono stati trovati circa 33 mila euro in contanti, una pistola con matricola abrasa e caricatore inserito, due scacciacani prive del tappo rosso, una macchina contasoldi e un chilo e mezzo di hashish. L'uomo è stato arrestato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preso il fornitore dei pusher: nel muro 33 mila euro e un chilo e mezzo di hashish

MilanoToday è in caricamento