rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Cagnola / Viale Certosa

«Vuoi la coca?» «No grazie, ma lei è in arresto»

E' successo in viale Certosa: un pusher offre della cocaina a un uomo, ma non sa che è un maresciallo dei carabinieri fuori servizio. Arrestato italiano 32enne con precedenti

Uno spacciatore si avvicina ad uomo. Gli offre della cocaina, ma quello si volta e si qualifica: è un maresciallo dei carabinieri fuori servizio e per questo in borghese. Il pusher, 32 anni, italiano, ci resta di sasso. Cerca di giustificarsi dicendo che la coca in suo possesso è per uso personale, ma il carabiniere lo arresta.

E' accaduto mercoledì pomeriggio in viale Certosa. Lo spacciatore, che ha precedenti per truffa, furto, ricettazione e rapina, si aggirava cercando di vendere qualche busta di stupefacente, ma ha incontrato la persona sbagliata.

Commesso l'errore di offrire della cocaina al maresciallo, per il pusher non c'è stato più niente da fare: ha provato a dire che le 11 dosi di cocaina trovate dal carabiniere nella scatola dei fusibili della sua auto fossero per uso personale, senza successo. E' stato arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Vuoi la coca?» «No grazie, ma lei è in arresto»

MilanoToday è in caricamento