Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Droga dello stupro: arrestato 39enne che riforniva la "Milano bene"

Arrestato un venezuelano 39enne nella zona di porta Venezia, a Milano, che in casa aveva oltre 21 grammi di "Crystal Meth", la forma piu' pura di anfetamina in cristalli, 64 grammi e mezzo di Ghb, tra le cosiddette 'droghe dello stupro': si tratta di un noto visagista di starlette

Il 39enne venezuelano arrestato

C'era anche qualche cliente della Milano e della Monza 'bene' - professionisti insospettabili, giovani esponenti di famiglie benestanti, qualche starlette televisiva - nel giro di un venezuelano di 39 anni arrestato dagli agenti del Commissariato di Monza nella zona di porta Venezia, nel capoluogo lombardo, che in casa aveva oltre 21 grammi di "Crystal Meth", la forma piu' pura di anfetamina in cristalli, 64 grammi e mezzo di Ghb, tra le cosiddette 'droghe dello stupro', e sette fiale di ormone della crescita. Aveva con sè anche bilancini di precisione e contanti in banconote di piccolo taglio.

L'uomo in manette si chiama Jose Gregorio Moron Delgado. E' un hair-stylist visagista con un buon giro nel mondo della moda meneghina. E' anche visagista. Ma una soffiata - e un certosino lavoro d'investigazione - ha messo gli uomini della questura sulle sue tracce. 

L'arresto scaturisce da un'inchiesta sempre della polizia, che, nelle settimane scorse, aveva portato ad altri arresti di spacciatori nel centro della citta' brianzola.

Il venezuelano in casa aveva anche 1860 euro (0,1 grammi di Crystal Meth costano 50 euro) e parte del Ghb era custodito in una lattina di Coca Cola con la scritta 'Non toccare". L'accusa cui dovrà rispondere è detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga dello stupro: arrestato 39enne che riforniva la "Milano bene"

MilanoToday è in caricamento